lunedì , febbraio 26 2018
cosa vedere a sulmona

Sulmona: cosa vedere e dove dormire

Consigli utili per chi desidera vistare e pernottare a Sulmona

Per chi non la conoscesse Sulmona la “patria” abruzzese del confetto, la città si trova nel cuore dell’Abruzzo ed è poco distante dal Parco Nazionale. Il posto ideale dove passare qualche giorno in totale relax. In questo luogo incantato si mescolano arte, tradizioni ed eventi che attirano turisti da tutto il mondo.

Se, dunque, hai intenzione di visitare Sulmona ma non hai le idee chiare su cosa abbia da offrirti, lasciati ispirare da questa sintetica ma accurata guida alla città abruzzese.

ECCO COSA FARE E VEDERE A SULMONA

Appena si arriva a Sulmona la cosa che salta subito agli occhi sono le monumentali porte di accesso alla città che preparano gli occhi alla visione della storica Piazza Garibaldi. Una piccola curiosità, il fontanone che apparirà davanti ai vostri occhi è stato realizzato in calcare della Majella.

Visitare Sulmona è anche molto comodo perchè basta spostarsi a piedi per visitare tutte le maggiori attrazioni, stesso nei pressi della Piazza Garibaldi si possono visitare monumenti come la chiesa di San Filippo Neri “1315” e la chiesa di Santa Chiara. In quest’ultima è possibile visitare una piccola Pinacoteca e secondo la leggenda qui nacque l’arte della lavorazione dei confetti sotto il controllo delle suore dell’ordine delle Clarisse.

Sono molte le chiese che si possono visitare, ognuna di questa ha una particolarità storica, la chiesa di San Rocco, la cattedrale dedicata a San Panfilo dove e possibile visitare una cripta dell’XI secolo, la chiesa di San Francesco della Scarpa, costruita nel 1291, dove è possibile visitare una cantoria barocca e dei raffinati stucchi del ‘700, un crocifisso in legno del ‘400 ed una Pala della Visitazione di Paolo Olmo.

Oltre a simboli religiosi c’è il Museo Civico di Sulmona, che ospita una collezione archeologica davvero caratteristica di oggettistica d’artigianato abruzzese.

Ultimo ma non ultimo in bellezza e importanza è l’Acquedotto medievale di Sulmona, costruito nel 1256 dal figlio di Federico II di Svevia, la particolarità di questo acquedotto sono le 21 arcate che si snodano lungo il tragitto.

ECCO GLI EVENTI CARATTERISTICI DI SULMONA

In estate a Sulmona prende vita uno degli eventi più famosi e riconosciuti ovvero la Giostra Cavalleresca di Sulmona con conseguente Corteo Storico in abiti rinascimentali, un evento davvero unico e particolare da non perdere, un vero tutto nel passato e nelle tradizioni.

Altro evento da non perdere la Domenica di Pasqua è un antichissimo rito che prende il nome di “Madonna che Scappa“.  Nel dettaglio si tratta di una rievocazione storica che ricorda l’incontro tra la Madonna e il Cristo risorto. La statua della Madonna rigorosamente vestita a lutto, appena vede il figlio risorto inizia a correre (portata a spalla dagli uomini della confraternita di Santa Maria di Loreto).

La particolarità di questo rito sta nel complesso sistema di fili e cordicelle che permettono di mettere in scena questo antichissimo rito che vede la Madonna perdere il mantello ed il fazzoletto nero. Se non dovesse andare come previsto, si preannunciano disgrazie per la città di Sulmona.

DOVE DORMIRE A SULMONA

Se avete pensato di pernottare a Sulmona nel B&B Solimo troverete il calore tipico della migliore ospitalità abruzzese. Il B&B Solimo si trova nel pieno centro storico di Sulmona, tutte le attrazioni e le comodità sono raggiungibili a piedi. Il B&B Solimo a Sulmona dispone di cucina in comune e di 2 stanze indipendenti con annesso bagno privato, la struttura è dotata di Wi-Fi gratuito. Cosa aspetti a prenotare il tuo soggiorno a Sulmona.